Mission

Mission

Comprendere i fattori di rischio

Alcuni fattori biologici, psicologici e socio-culturali sono stati identificati come potenziali fattori di rischio dei disturbi dell’alimentazione e del peso. AIDAP Ricerca e Prevenzione si pone l’obiettivo di:

Sviluppare trattamenti efficaci e accessibili

Abbiamo un bisogno vitale di avere maggiori e migliori opzioni di trattamento per le persone affette da disturbi dell’alimentazione.
Anche con i migliori trattamenti disponibili solo il 50% dei casi raggiunge una remissione piena e duratura. Inoltre, i trattamenti psicologici evidence-based disponibili sono scarsamente applicati nei centri clinici specialistici pubblici e privati.

Il nostro obiettivo è finanziare gli studi clinici finalizzati a:

Sviluppare programmi di prevenzione efficaci

Negli ultimi 20 anni sono stati ideati e testati, soprattutto nel Paesi anglosassoni, numerosi programmi di prevenzione, con risultati spesso deludenti.

I programmi di prevenzione universale (cioè diretti a un intero gruppo di una popolazione non identificato in base al rischio, ad esempio, tutti i soggetti adolescenti) hanno determinato un miglioramento delle conoscenze dei partecipanti, ma non un cambiamento delle loro attitudini e dei loro comportamenti.
Risultati migliori sono stati ottenuti dai programmi di prevenzione selettiva (cioè diretti al sottogruppo della popolazione che ha un rischio di sviluppare questi disturbi al di sopra della media), ma questi sono scarsamente applicati in Italia.

Il nostro obiettivo è finanziare gli studi finalizzati a:

    Fornire sovvenzioni per finanziare progetti di ricerca innovativi

    AIDAP Ricerca e Prevenzione sta lavorando per supportare i ricercatori e le istituzioni in modo che possano condurre ricerche innovative, all’avanguardia nell’ambito dei disturbi dell’alimentazione e delle problematiche psicologiche connesse all’obesità. Questo permetterà di: